CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

e se dessimo una pass a ogni rivista del birra, e ogni rivista postasse da sé i propri aggiornamenti?

60% 60% 
[ 3 ]
0% 0% 
[ 0 ]
20% 20% 
[ 1 ]
20% 20% 
[ 1 ]
 
Totale dei voti : 5

CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  enrico il Mer Giu 01, 2011 4:11 pm

allora, provo a immaginare il sito/blog del BIRRA.

al momento, mi sembra di capire che la volontà della maggioranza sia di inserire solo "notizie" dagli e degli appartenenti al BIRRA:
- nuovi numeri;
- iniziative;
- manifestazioni alle quali una o più riviste parteciperanno.

questo ha dei pro e dei contro:
PRO:
1) sarebbe un luogo perfetto per i newbies, per chi approccia per la prima volta questo mondo. una sorta di elenco di riviste, siti di riviste, e iniziative di riviste.
2) è comunque un punto di partenza, per far "massa", per stare insieme, per conoscerci meglio fra di noi
3) darebbe le informazioni minime ma necessarie per conoscere quello che accade nel mondo sotterraneo delle riviste indipendenti

e aggiungo un
4)
in questo modo è sufficiente dare una pass per rivista. con sbattimento vicino allo ZERO, ogni rivista mette i propri aggiornamenti. l'unica problematicità che mi immagino è una sovrapposizione di post che segnalano lo stesso evento [CASO LIMITE: il prossimo BIRRA live, e tutte le riviste che postano insieme una segnalazione]. ma è un problema facilmente ovviabile, basterà guardare la dashboard del blog.

CONTRO:

- non sarebbe un luogo di discussione [ma la discussione di potrà sempre avere sui siti delle riviste]
- un sito simile, senza interventi/post/pezzi originali, potrebbe non avere troppe visite

enrico
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  El Aleph il Mer Giu 01, 2011 4:21 pm

Enrico, non mi sembra una questione da porsi adesso. É una questione che si dovrebbe discutere in REDAZIONE.
Come ho detto mille volte:
1) Si inizia con gli eventi e le cose inerenti alle riviste (moderate dalla redazione riguardo agli eventi in comune)
2) Poi si comincia a concordare IN REDAZIONE dei contenuti originali.

É tanto difficile? Il principio ha in sè qualcosa di sbagliato?
avatar
El Aleph
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://francotirature.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

non ho capito quello che voglio dire

Messaggio  piloro il Mer Giu 01, 2011 4:25 pm

affronto i contro, partendo dal fondo:
-per renderlo un po' più attraente, e aumentare le visite, penso basterebbe aggiungere un po' di fronzoli alle mere news: oltre alle segnalazioni degli eventi, come qualcuno ha già scritto, ci potrebbe andare tutto l'annesso: rassegna stampa, interviste relazionate all'evento, riassuntini post-evento, materiale audiovisivo... E ogni tanto, come pure qualcuno ha già scritto, ci sbattiamo del porno. Per ossigenare.
-luogo di discussione, sì, perlopiù rimanderebbe (e sarebbe ottima cosa) ai siti delle riviste. Ma se qualche utente vuole intervenire là, io lascerei in ogni caso APERTI I COMMENTI.
-un pass per rivista: no. Io le "chiavi" le darei solo alla redazione. E altra cosa importante, che ovvierebbe all'inciampo dei doppioni: secondo me OGNI COSA deve prima passare il vaglio del forum, qua, per poi essere pubblicata nel blog.

avatar
piloro
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://iltraghettomangiamerda.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  El Aleph il Mer Giu 01, 2011 4:34 pm

piloro ha scritto:
-un pass per rivista: no. Io le "chiavi" le darei solo alla redazione. E altra cosa importante, che ovvierebbe all'inciampo dei doppioni: secondo me OGNI COSA deve prima passare il vaglio del forum, qua, per poi essere pubblicata nel blog.
Significa più lavoro per la redazione, ma do pienamente ragione ad Andrea: il lavoro risulterebbe certamente più pulito.
Accollarsi la redazione vuol dire, del resto, accollarsi delle responsabilità.
avatar
El Aleph
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://francotirature.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  PippoBalé de Costola il Mer Giu 01, 2011 4:39 pm

molto chiarificatore l'intervento d enrico

un pass per rivista no, teniamo un pass per quelli che adesso sono attivi in questo forum (barbolini non è attivo e infatti è l'unico con il pass).
in fondo stiamo implicitamente stabilendo chi è redazione e chi no, direi che il barbolini ci starebbe dentro anche se non è dentro al blogghe... la matilde quarti mi manca invece chissà dov'è con la sua voglia repressa di peritonite!
avatar
PippoBalé de Costola
Admin

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://casaeditricegigante.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  piloro il Mer Giu 01, 2011 4:41 pm

Do pienamente ragione a El Aleph, laddove dà pienamente ragione a me.
E aggiungo: quando i meccanismi cominceranno ad essere oliati, prevedo che il lavoro di filtro nel forum non sarà pesante né farraginoso. Prendete le proposte già messe in "eventi": ci si dà un limite di tempo e/o di risposte, tipo 3 giorni/6 risposte positive della redazione, e poi l'evento si mette/non si mette nel blog. Liscio come il Venezuela.

OT: è una mia impressione o c'è qualcosa che non va nell'impostazione di questo forum? parlo proprio di struttura, e di conseguente uso... Si sta parlando delle stesse cose in diversi posti, io mi perdo un po'.
avatar
piloro
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://iltraghettomangiamerda.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Il nostro pensiero

Messaggio  Taccuino all'Idrogeno il Mer Giu 01, 2011 11:50 pm

Anf anf...ciao a tutti!

Arriviamo di corsa, leggiamo i numerosi solleciti nonchè abbiam cercato di tenerci al passo (almeno per quanto riguarda la lettura) con tutti i messaggi scambiati...chiediamo scusa per il ritardo (il rispetto è doveroso e sacrosanto dato che ci state mettendo tutti anima e corpo) poichè la concomitanza degli argomenti qui discussi, abbastanza pregni e impegnativi, con l'uscita del prossimo numero del Taccuino, beh, ci ha un pò spaesati e non è stato facile consultarci. Non sappiamo se sia questa la sede adatta per questo messaggio (cioè, questa discussione piuttosto che una delle altre), nonostante ciò proveremo a riassumere di seguito il pensiero che è emerso dalla discussione attivata internamente al Taccuino.
E' nostra opinione personale infatti che forse, dopo averci capito di più, senza avercela con nessuno (anzi, seguiamo ognuna delle vostre riviste da secoli e quindi ci sentiamo pure piccoli piccoli, e lo siamo, in confronto a tutti quanti voi), questo progetto non rispecchi esattamente l'anima del Taccuino stesso. L'idea, come già accennato ad alcuni di voi, è più che ottima ma crediamo che forse il "raggruppare" un bel pò di riviste sotto lo stesso tetto non sia propriamente una cosa fruibile, nel nostro caso più che altro a livello di "ideali", se così li vogliamo chiamare. In poche parole, ci ripetiamo, bella la cosa del blog collettivo, ma perchè per forza racchiudere tutto nel logo e nello status BIRRA? A dire la verità a questa domanda, che è più un'osservazione, avete già ampiamente risposto: il tutto è nato al BIRRA, discusso al BIRRA e varie ed eventuali che non ripeto per non annoiarvi. Però, ehm, non lo sappiamo ma, ci pare quasi che il tutto (leggendo anche la discussione su chi includere nel progetto o meno, tipo Nazione Indiana, Finzioni, ecc) si stia sviluppando come una cosa elitaria e di etichetta ma dal carattere ancora non definito, come qualcosa che porterebbe appunto (si spera!) visibilità a molte riviste ma non attiverebbe alcuna discussione, nè interna al gruppo nè con gli utenti. Al Taccuino fatichiamo a tirare avanti e non perchè siamo incompetenti (oddio, sì, pure un pò per quello) ma piuttosto perchè fatichiamo a trovare il tempo per vivere e di conseguenza per scrivere di ciò che viviamo. Poco ci importa di aumentare il numero di visite al blog, ciò che ci importerebbe sarebbe attivare più discussioni, per metterci in gioco. Insomma, diciamo che la nostra riflessione si è puntata più su un piano "filosofico" e "ideologico" e basata sul nostro punto di vista. Insomma, non vogliamo ricevere visite perchè facciamo parte di un collettivo BIRRA ma non perchè lo snobbiamo, anzi, è stata un'esperienza fichissima quella domenica (ah, sospiro!), solo che quello che cerchiamo e in cui crediamo è altro. Non si mira a criticare affatto il progetto ma abbiamo deciso che, attualmente, non fa per noi. Consci del fatto che magari tra tre mesi potrebbe capitare di strisciare ai vostri piedi ed implorare di essere considerati di nuovo e voi avreste tutto il diritto di mandarci a fancu**. Lo sappiamo. Ma preferiamo essere sinceri.
Ci interessa molto invece l'idea di bookliners e dell'emeroteca, e ci piacerebbe sapere di più a riguardo. Cercheremo di andare in pari con i messaggi e di porre i nostri quesiti nei prossimi giorni. Sempre si possa, a discrezione della ormai quasi formata redazione (se non abbiamo capito male) prendere eventualmente parte ad una cosa e non ad un'altra. Davvero non si vuole offendere nessuno, noi si viene in pace, e anzi, vi si fa tanti complimenti ancora, soprattutto (pure!) per l'energia, la forza e la voglia di andare avanti (come vedete noi siamo molto più lenti, tra l'altro).

Un saluto e un abbraccio a tutti, assolutamente senza ascia di guerra in mano.
I Taccuini tutti
avatar
Taccuino all'Idrogeno
Admin

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  enrico il Gio Giu 02, 2011 2:32 am

posizione rispettabilissima.
a me, personalmente, interesserebbe approfondirla.
nel senso: io non ho capito proprio tutto.

se vi va, e non vogliamo intasare il forum: la mia mail è enrico.piscitelli@gmail.com
il mio account facebook "novevolt collana"

sarebbe interessante sentire la vostra opinione.

enrico

enrico
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  michele barbolini il Gio Giu 02, 2011 5:37 pm

cari taccuini,

io condivido ma capisco a metà. Nel senso che per me, ce sono tra quelli ad ever proposto la cosa, un sito del birra deve essere proprio sede di discussioni come voi dite, e non una "etichetta" o brand che racchiude una famiglia di riviste.

figuratevi, io la propongo non solo da appartenente a una rivista, ma da appartenente a un collettivo poltico che investe proprio nela cultura come campo non neutro!

Duqnque io penso che sarebbe un peccato perderci (detto questo la cosa parte come parte ma si può sempre, senza strisciare, entrarvi, contribuire a margine o come si crede) ora. Facciamole queste discussioni, non vedo perchè no!

Non penso al BIRRA come mero strumento pubblicitario, ma , come dicevo sabato a Bartleby, come strumento di incihesta, narrazione e connessione.

Ecco, l'ho detto.

M.


michele barbolini
Admin

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 31.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  generazionerivista il Ven Giu 03, 2011 8:34 am

michele barbolini ha scritto:cari taccuini,

io condivido ma capisco a metà. Nel senso che per me, ce sono tra quelli ad ever proposto la cosa, un sito del birra deve essere proprio sede di discussioni come voi dite, e non una "etichetta" o brand che racchiude una famiglia di riviste.

figuratevi, io la propongo non solo da appartenente a una rivista, ma da appartenente a un collettivo poltico che investe proprio nela cultura come campo non neutro!

Duqnque io penso che sarebbe un peccato perderci (detto questo la cosa parte come parte ma si può sempre, senza strisciare, entrarvi, contribuire a margine o come si crede) ora. Facciamole queste discussioni, non vedo perchè no!

Non penso al BIRRA come mero strumento pubblicitario, ma , come dicevo sabato a Bartleby, come strumento di incihesta, narrazione e connessione.

Ecco, l'ho detto.

M.


anche per noi è questo, è un ambiente dove riunirci...e soprattutto elitario, no, non direi.
siamo elitari tutti noi perchè siamo riviste. già quando nasciamo lo siamo, non volutamente (non tutte) ma lo siamo. Il BIRRA al contrario aprirebbe un pò la via e unirebbe un pò di più, anche il pubblico (i pubblici!) come diceva Michele a Bologna
avatar
generazionerivista

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 31.05.11
Località : Brescia-Milano-Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.generazionerivista.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  El Aleph il Ven Giu 03, 2011 10:08 am

generAzionerivista ha scritto:
anche per noi è questo, è un ambiente dove riunirci...e soprattutto elitario, no, non direi.
siamo elitari tutti noi perchè siamo riviste. già quando nasciamo lo siamo, non volutamente (non tutte) ma lo siamo. Il BIRRA al contrario aprirebbe un pò la via e unirebbe un pò di più, anche il pubblico (i pubblici!) come diceva Michele a Bologna

Taccuinanti, se questo non riuscisse a essere un luogo di discussione, scambio e confronto allora vedrei tutto ciò come inutile (in senso "non" scandoliniano, eh).
Ho sempre visto la letteratura come un input per imbastire contraddittori, dibattere, scontrarsi e accrescersi vicendevolmente. Sempre di più vedo (anzi, vediamo, è visione comune fra noi alephici) la letteratura come non-luogo politico, come mezzo imprescindibile di comprensione del reale. Questo implica per forza di cose un confronto con l'esterno. Per questo penso che il BIRRA debba rivelarsi come una simile occasione: con tante belle teste (seppur sempre offuscate dai fumi del malto) che si incontrano ai vari BIRRA penso (seriamente) che sarebbe un'occasione mancata.
E, siccome finora è stata un'occasione limitata agli incontri in luoghi fisici, penso la si debba estendere al virtuale, profittando del meglio che il mezzo-internet può offrirci.
Perciò vi dico:
michele barbolini ha scritto:
Non penso al BIRRA come mero strumento pubblicitario, ma , come dicevo sabato a Bartleby, come strumento di incihesta, narrazione e connessione.
generAzionerivista ha scritto:
anche per noi è questo, è un ambiente dove riunirci...e soprattutto elitario, no, non direi.
siamo elitari tutti noi perchè siamo riviste. già quando nasciamo lo siamo, non volutamente (non tutte) ma lo siamo. Il BIRRA al contrario aprirebbe un pò la via e unirebbe un pò di più, anche il pubblico (i pubblici!) come diceva Michele a Bologna
Io concordo pienamente con queste due posizioni. L'aspetto "pubblicitario" può essere soprattutto inteso per come ha scritto altrove Matteo B. Bianchi: come mezzo per far conoscere le nostre riviste a tutti gli aspiranti e giovani scrittori. Le riviste sono sempre state una fucina. Nel mio piccolo (piccolissimo), da quando ho fondato l'Aleph ho potuto confrontarmi con persone che scrivono o con semplici lettori, che hanno la possibilità di dirmi, nel bene ma soprattutto nel male, cosa pensano dei miei scritti, dandomi così la possibilità di limare lo stile e di migliorare il mio lavoro narrativo.
Infine, ripeto quel che ho detto più volte, chiunque può decidere di restare fuori dall'attività redazionale ma di rimanere dentro il BIRRA come luogo di discussione o, semplicemente, come rete di riviste. La scelta sta al singolo.
Ad ogni modo, vi ringrazio del vostro discorso perché certi discorsi un po' più scettici o pessimisti o disfattisti (non vuole essere un rimprovero per nessuno) riguardo i contenuti o le discussioni da produrre mi avevano fatto pensare che qui nessuno (o pochi) volessero andare oltre il semplice "aggregatore".
Perciò, sentendo la vostra visione davvero vicina alla mia (nonostante io stia provando a mediare fra tutte le posizioni espresse in questi giorni), vi invito a restare con noi, dentro o fuori la redazione; e di decidere in seguito, a lavori avviati, se il progetto si confà o meno alle vostra idee.
É tutto.
avatar
El Aleph
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://francotirature.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Altro post-riflessione

Messaggio  Taccuino all'Idrogeno il Sab Giu 04, 2011 12:43 pm

Carissimi tutti!

Con un pò di ritardo dovuto ad assestamenti logistici sono a riportarvi di seguito nostra mail inviata in privata sede ad Enrico per non andare a sovraccaricare questo forum già colmo di messaggi e dialoghi. Riteniamo però corretto fare sapere anche a tutta la restante ciurma il nostro pensiero, dato che avete dimostrato grande disponibilità nonchè interesse nei nostri confronti:

"Ciao Enrico,
Accogliamo immediatamente la tua idea di continuare la discussione avviata sul birraforum via mail, proprio per non intasare di dubbi un'iniziativa ai suoi albori e infastidirla, e soprattutto per rispondere con più calma e chiarezza.
Innanzi tutto faccio una doverosa precisazione: non sono la persona che ha parlato sul forum finora, quindi mi scuso in anticipo per ogni eventuale elemento di incoerenza con quanto detto finora dal mio "collega", che si è ritrovato come faccio io ora a fare da portavoce ad un gruppo estremamente eterogeneo, con tutti i limiti del caso.

Ma veniamo al dunque: noi del Taccuino abbiamo discusso molto di quanto messo in piedi finora al BIRRA, e questo nonostante la quasi contemporanea ondata di problematiche dovute all'uscita imminente del nostro nuovo numero: nè è emersa una serie di considerazioni (che vado testè a spiegarti, al meglio delle mie capacità) che ci hanno fatto rinunciare alla collaborazione.

Per ciò che riguarda il blog/rivista del BIRRA il primo ostacolo alla nostra partecipazione è di tipo "ideologico", se così si può dire: Taccuino all'Idrogeno è un progetto nato sulla volontà di sfuggire alla classificazione, ai contenitori, alle etichette. Che pure servono e portano beneficio a tanti ma che, nello stadio embrionale in cui ancora ci troviamo, pensiamo potrebbe essere controproducente alle nostre finalità. BIRRA, consapevolmente o meno, è qualcosa che sentiamo come più di un semplice aggregatore/luogo di interscambio: lo percepiamo come un organismo che voglia possedere dei connotati precisi e delle precise direttrici. Taccuino all'idrogeno funziona nel modo inverso; lo abbiamo concepito come una somma di individualità senza individualismi e di direzioni senza direttive. Il solo fatto di essere inclusi in un sottoinsieme ne escluderebbe altri, e ciò ci spinge a chiederci semplicemente se siamo adatti a far parte del progetto che state mettendo in piedi.
A ciò si aggiunga che oltre ai dubbi appena esposti, il nostro organico si trova a dover combattere una cronica mancanza di tempo utile fin dagli albori della nostra nascita: il Taccuino trova spazio soltanto nei ritagli di tempo di pochissimi collaboratori che oltretutto, nonostante l'anno ormai passato di attività, hanno un bel po' da imparare su editing e metodologie lavorative e si affidano all'improvvisazione da veri incapaci.. ma con orgoglio vero! Smile

"Per costituzione" quindi, per finalità, per tempistiche ci sentiamo inadatti a far parte del blog/rivista e abbiamo deciso (pur senza alcuna critica sulla bontà dell'idea, ci tengo a sottolinearlo) di declinare, almeno temporaneamente, in attesa di capire meglio dove la cosa andrà a parare.
Diversamente, siamo più che interessati all'idea dell'emeroteca e a quella di Bookliners, progetti a proposito dei quali stiamo cercando di rimanere informati e sui quali ogni delucidazione ci sarà più che gradita.

Detto ciò, sperando di esserti stato utile, mi rendo disponibile fin d'ora a chiarire altri tuoi dubbi qualora ve ne fossero; e nel farlo ci tengo a sottolineare, come credo abbia fatto anche il collega che ha scritto nel forum, che la nostra posizione non esclude in realtà una partecipazione attiva alle attività di discussione e di scambio di idee ed esperienze che il nostro progetto ricerca da sempre.

Buona Notte!

K.S.

E i taccuini conseguentemente"

In seguito alla risposta ricevuta sempre in privata sede da Enrico, alla quale provvederemo a rispondere sempre dopo esserci consultati (finchè noi si riesce preferiamo provarci con la democrazia, e questo è la causa principale del nostro tardare nelle risposte), poniamo qui, in forma molto scarna, altri dubbi e idee che ci sono balenate per la mente:

1) non riusciamo bene a capire se il sito/blog di cui si sta parlando venga inteso come "aggregatore" o come "contenitore". La variabile non è da poco conto a nostro avviso (sempre personale).

2) personalissimamente parlando, quel che cerchiamo di capire è se il sito/blog si limita ad indicizzare e non a costruire un gruppo chiuso (e cioè un gruppo di riviste - e da qui la spiegazione di elitario, non in senso negativo - che ricevono più visibilità (e quindi bene, anzi, benissimo!!!) solo perchè hanno fatto o fanno parte del BIRRA (e qui, hmmm...così così), e non magari per i loro contenuti - lo sappiamo, qui è ideologia, pare di essere nella Grecia antica, ma meglio scontrarcisi subito che a posteriori. E queste son domande che in primis poniamo a noi stessi, e non c'è risposta giusta o sbagliata), e si cerca di costruire un emeroteca e uno spazio privi di etichetta, oppure, come finora ci sembra, non è così...e forse c'è un pò di confusione, anche se è normale che ci sia, dato che è tutto allo stadio embrionale, pure tra le restanti riviste...

3) a Michele, se sei in ascolto: non ce l'abbiamo con il BIRRA, ti prego di non fraintenderci!!!

4) ad Enrico: ti scriviamo presto in forma privata, comunque al volissimo, il progetto è tutto fuorchè leggero, e forse ciò che ci preoccupa è proprio l'amalgama in gruppo chiuso, come dicevamo sopra...ma ne si parlerà con calma in altra sede, perchè già qui come hai visto e possono vedere tutti, si ha occupato troppo spazio. E i lavori devono comunque continuare.

Saluti a tutti!

Taccuino
avatar
Taccuino all'Idrogeno
Admin

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  enrico il Sab Giu 04, 2011 1:33 pm

mi sembra importante la domanda posta dai Taccuini, entità multiforme e democratica [smile!].

ovvero: è elitario, il BIRRA? è un aggregatore di riviste o un contenitore di contenuti? [sì, sono due, in effetti, le domande]

dunque. a me, dalle discussioni avute sul forum, e in privato, sembra questo - finora:
- no, non è elitario. nel senso: si è deciso che bisogna essere delle "riviste indipendenti". e basta. quindi chi c'è ora, c'è e basta. come si fa a esserci ora? be': se si *bazzica* questo nostro strano mondo, l'informazione è arrivata. se l'informazione è interessante, si è finiti qui, sul forum. quindi no, non è elitario.
- punto due: al momento mi è parso che la maggioranza voglia un contenitore di news, per la maggior parte interne alle riviste. più altre cose interessanti, sempre nell'ambito rivistarolo. quindi una sorta di *accesso facile* al mondo delle riviste indipendenti.
non nascondo che - a quanto mi è parso di capire - esiste una "fazione" minoritaria che vedrebbe di buon occhio, in seguito, la nascita di *altre cose*. io sono fra questi. ma non ho fretta. e - semplicemente - queste altre cose potrebbero nascere *dal* BIRRA e non *nel* BIRRA.
per esempio, se creiamo un'anagrafica - come diceva Pippo - e un indirizzario, chi vorrà espandere un'idea, potrà contattare altri, per metterla in atto. quindi: contenuti transmediali, dove i media sono i singoli siti o le singole riviste. vedi - per esempio - gli speciali di Finzioni, e di Tupolev [ex Teflon].

questo è quello che mi pare di aver capito, finora.
il punto è: starci. non abbandonare se, su alcune cose, si è in disaccordo con la maggioranza. perché è importante, questa cosa, e se ne parla da anni. cominciare piano non è un problema.

un abbraccio,
e-


enrico
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

blandisco & propongo

Messaggio  piloro il Sab Giu 04, 2011 6:01 pm


Due tre pensierini alla rinfusa, giusto perché ai miei ecumenici capelli dispiace assistere a defezioni così precoci.
E' stato già detto bene, lo ribadisco peggio: questa cosa che si sta creando non vuole essere elitaria e chiusa. Vuole essere, secondo quanto mi è dato di capire a questa altezza, esattamente il contrario: un organismo aperto, con lo sguardo rivolto soprattutto al fuori, creato apposta per cercare e accogliere sempre più riviste. Questo chiaramente non può che funzionare secondo un criterio regolatore (morbido, sempre discutibile, sicuramente mutabile nel tempo), criterio che per ora ha ragioni -credo- squisitamente pratiche, e solo in ultima istanza (meglio, a posteriori) è da vedersi come "identitario".

Si sta creando in altre parole uno strumento, utile alle riviste per esistere "meglio" e maturare nel confronto con le sorelle, e utile a chi rivista non è per avere una finestra su questo mondo.

Penso di capire benissimo la questione "sfuggiamo alla classificazione". Il Traghetto Mangiamerda, per dire, è un grattacapo per i più eminenti filologi e ornitologi, non potendo categorizzarsi placidamente tra le riviste letterarie, né tra le riviste tout-court (non siamo solo quello, credo di poter dire che siamo soprattutto boscaioli).
Ma il Birra con questo che c'entra?
Non credo francamente che "il solo fatto di essere inclusi in un sottoinsieme ne escluderebbe altri": il Birra accoglie di noi il volto che nel Birra può stare, il resto può benissimo esistere resistendo questa classificazione (chiaro, incapperà in mille altre), sempre un passo oltre le grinfie di Eulero Venn, altrove.
In questo senso l'adesione al "progetto Birra" è chiaramente strumentale. Siamo dei cinici bastardi: è una cosa in cui crediamo, che può essere bella per il dinamismo reticolare che può creare, e -secondariamente, dai- per l'acqua che può tornare al nostro mulino, ma non fagociterà certo la nostra identità.
E anche se siete un progetto giovane, non penso che questo sia un rischio attuale.

E anche la questione mancanza di tempo la capisco benissimo.
(che fastidiosi quelli che dicono che capiscono benissimo)
No, davvero, la capisco. La nostra redazione è un bradipo paraplegico.
Ma, ecco, anche qui: io mi illudo che il lavoro effettivo, a meccanismo avviato bene, non sarà insostenibile. Si tratterà generalmente di calarsi nell'idea che si esiste anche in una dimensione più ampia della sola propria rivista, e perciò, che so, interessarsi di segnalare (qui, nel blog) gli eventi che magari avremmo comunque segnalato nel nostro canale, proporne di collegiali (laddove magari saremmo stati soli solinghi), dedicare un qualche momento della settimana a ragionare sulle proposte degli altri, carpire il buono delle iniziative comuni, condividere le proprie... E quello che nel pratico prenderà il tempo, attività ancora tutta da capire nel dettaglio, sarà comunque diviso tra tutti i partecipanti (e dentro ogni rivista, eventualmente, tra tutti i suoi componenti).
Niente di esagerato, quindi.

Bon, mi fermo, non voglio insistere su una decisione che pare già presa.
Scrivevo anche perché, oltre al rammarico, credo che queste siano riflessioni utili a tutti e fisiologiche in questa fase: perciò vi invito, idrogenati, a non spostare la discussione di nuovo in privato. Nei limiti del digeribile, se la continuate continuatela qua, serve a tutti noi!


*************

Cambiando discorso,
volevo tornare un attimo al post iniziale di questo thread (ma il sondaggio è vivo? devo votare davvero?), su un punto un po' sorvolato.
Nei "contra" dell'usare il blog solo per news e simili si diceva:
non sarebbe un luogo di discussione [ma la discussione di potrà sempre avere sui siti delle riviste]
Ecco, io faccio una proposta:
per quanto si possa aprire il blog ad altre cose, più di "contenuto", rimarrebbe pur sempre un blog. Quindi un luogo del web molto relativamente aperto all'interazione (fatti salvi i commenti, che come ho già proposto LASCEREI APERTI al gentile cliente). Più di un sito, ma comunque poco.
Quindi la proposta è questa: aprire QUESTO FORUM al pubblico. Con un link nel blog.
Ovviamente ci dovrà essere una sezione "redazione" ad accesso riservato, in cui un'elite (mmm...) pigia i bottoni del potere.
Ma il resto del forum sarebbe un poderoso canale di discussione, di relazione, di scambio. Utile ad esempio ai novellini che vogliono aprire una rivista e arrivano con dubbi tecnici, alle diatribe su particolari argomenti legati al tema, come luogo di confronto con i "grandi" che vogliono affacciarsi, repertorio e archivio di indicazioni, suggestioni, dubbi.
Cose che nella più rigida struttura del blog non potrebbero entrare, o comunque scivolerebbero via nell'inesorabile scorrere della verticalità, o comunque non produrrebbero confronto vivo.

Ecco, questo propongo.
Chiaramente non da subito. Anzi, prima c'è ben altro da sistemare, sulla meccanica di tutto. Ma quando abbiamo fatto una bella pulizia concettuale (e non solo: questo forum, al di là di tutto, sta assumento i contorni di un labirinto infernale. Andrebbe razionalizzato un attimo, non solo per renderlo più presentabile), quello sarebbe secondo me un passo da fare.

Ah, proposta minore sempre sulla linea della pulizia (ey, sono forse un nazista?):
il nerd (nazista) che è in me, come ho scritto altrove, ha creato la possibilità di aggiungere nella colonnina a sinistra, sotto al nome, le voci "rivista" e "identitate".
Ecco, se vi va andate nel vostro profilo e aggiungete quelle voci,
è simpatico sapere bene chi scrive ogni volta, a che rivista appartiene e di che città è.. No?
Nazista, nerd, e della digos.

_________________
Michele Barbolini è uno del Mangiamerda.
Tenta di nasconderlo, ma l'odore è inequivocabile.
avatar
piloro
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://iltraghettomangiamerda.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  enrico il Sab Giu 04, 2011 6:46 pm

bene, Piloro, finora, l'ha detto meglio di tutti.
approvo.
l'idea degli appunti della redazione non è male, con annesso forum.
so già che Gero dirà: prima la redazione, prima la redazione.
e sono d'accordo anche su questo. ma l'idea di Piloro è buona, per un immediato futuro [prossimo?]

e-

enrico
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  PippoBalé de Costola il Dom Giu 05, 2011 5:42 pm

ciao, piove, è un po' che non mi facevo sentir

il fatto è che la questione sollevata dagli idrogenati mi ha colpito molto e per un attimo mi son detto "han ragione, che se ne vadano a cagare tutti." so che non è proprio quel che sentenziavano gli idrogenini ma io sì, per un attimo.

perché mi son sentito molto omnicomprensivo, e non sapevo cosa volesse dire.

nel senso che questo bisogno di stabilire chi fa parte della redazione, chi scrive un manifesto, mi sembrano tutti appesantimenti di quella che dovrebbe essere una struttura più snella, organismino tranquillo.

conosciamo e abbiamo sfogliato un po' di 'ste riviste indipendenti e dovremmo fare rete proprio in funzione di questo, siamo sparsi in giro per l'italì, facciamo in modo di mettere le nostre conoscenze in comune e, fidandosi un po' l'uno dell'altro, lasciarci andare ad un'autogestione di questo organismo senza testa.

metterei una pagina con tutti i link, c'è già sul blog, la farei diventare lunghissima, tremila link a riviste diverse con, se possibile, i pdf sfogliabili, anche quelle morte, e metterei una breve descrizione per ognuna, che si può chiedere ai responsabili una volta contattati, o la si può scrivere noi, se i responsabili sono morti.
deve capitare che se un tizio calabrese, zona da noi poco battuta, redige una piccola rivista e capita sul nostro sito, ci contatta e ci dice anch'io ho una rivista, noi infiliamo il suo link sulla pagina.

e poi appunto, come diceva costantini di giuda, il sito/blog deve stimolare pure alla creazione di nuove riviste, "fatti una rivista" dev'essere il motto

So di arrivare e spararle grosse semplificando un po' alla brutta maniera è che mi piacciono le parole semplici e non tipo "affiliate" vs "consorziate" (ciao gero!), vediamo come va a finire, adesso provo un po' a vedere com'è il blog, abbiamo già una pagina delle riviste che hanno partecipato a bologna però aggiungerei un'altra pagina dal nome "migliaia di riviste" (solo cartacee) e un'introduzione alla stessa che chiarifichi la questione ad un visitatore novello.

scusate, forse non ho detto niente,
pips
avatar
PippoBalé de Costola
Admin

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://casaeditricegigante.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  El Aleph il Dom Giu 05, 2011 6:07 pm

PippoBalé de Costola ha scritto:conosciamo e abbiamo sfogliato un po' di 'ste riviste indipendenti e dovremmo fare rete proprio in funzione di questo, siamo sparsi in giro per l'italì, facciamo in modo di mettere le nostre conoscenze in comune e, fidandosi un po' l'uno dell'altro, lasciarci andare ad un'autogestione di questo organismo senza testa.
Pippo, penso di capire bene il tuo un punto di vista.
Ho provato a far uno sforzo d'ordine solo perché si è parlato anche di organizzare un blog di contenuti e robe simili.
Dunque, rischiando (con successo, eh) di risultare pedante e pesante, distinzioni tra "affiliati" e "consorziati" erano tentativi di risposta ai dubbi avanzati da alcuni di noi, non definizioni di cui sentivo l'esigenza.
Forse bisognerebbe mettersi d'accordo un po' tutti su dove si voglia arrivare.
PippoBalé de Costola ha scritto: "una pagina con tutti i link, c'è già sul blog, la farei diventare lunghissima, tremila link a riviste diverse con, se possibile, i pdf sfogliabili, anche quelle morte, e metterei una breve descrizione per ognuna, che si può chiedere ai responsabili una volta contattati, o la si può scrivere noi, se i responsabili sono morti."
É un'opzione che era già contemplata, l'ho scritto pure in quello che ho mandato a Barbolini (il "manifesto" Laughing). Se vogliamo limitarci a questa e magari a implementare il blog con qualche evento non c'è ovviamente problema, è pure più semplice.
Basta dirlo, almeno ci evitiamo sbattimenti ulteriori (e io evito di rischiare di passare per stronzo e/o cagacazzi segnalando i post "off topic" per tentare di non disordinare il caos già esistente). farao
Uff, che fatica accordarsi tra rivistaroli! rabbit (continuo a usare impunemente le faccine, sennò si sentono sole) albino
avatar
El Aleph
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://francotirature.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  PippoBalé de Costola il Dom Giu 05, 2011 6:19 pm

ALEPH, perché non apri un nuovo topic dove pubblicare il manifesto in via di scrittura?
sono curioso... cmq il tuo ruolo di bacchettatore e inseriatore (colui che rende seri) è importante, dobbiamo godere delle differenze però facciamo qalcosa belin! se ogni volta dobbiamo chiederci permesso a vicenda per arrivare alla conferma definitiva facciamo i 2.0 meno 1, e siamo un po' fuori dal tempo e facciamo come asterix che deve farsi dare quel modulo là. (non mi piace mai quando la gente cita asterix per la questione della burocrazia)
avatar
PippoBalé de Costola
Admin

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente http://casaeditricegigante.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

A mezz'aria

Messaggio  Taccuino all'Idrogeno il Mar Giu 07, 2011 4:37 pm

Ciao a tutti, rieccoci nuovamente qui, tempi ristretti (al solito) permettendo... e a riguardo mi scuso ancora una volta (con le ginocchia bucate dai ceci) per la frequenza ridicola dei nostri interventi: purtroppo, come già detto, il modello di democrazia reale di stampo ateniese che abbiamo adottato richiede tempo, molto tempo Very Happy

Vengo al punto subito: abbiamo seguito con interesse crescente lo scambio di battute sul forum, specie negli ultimi giorni. Questo perchè l'insieme ora più abbondante di interventi ci ha mostrato ultimamente un quadro che forse per voi tutti era palese ma che per noi non lo era per nulla: ovvero che la realtà di questo progetto sembra essere in divenire dalle fondamenta, ancora più di quanto ce lo fossimo prefigurati.
Alla luce di questo mi permetto (udite udite) di lasciare in sospeso quanto da noi detto finora: ferma restando la nostra rinuncia (almeno momentanea) ad onori ed oneri di redazione (causa reale e già dichiarata assenza di tempi adeguati) ci riserviamo di attendere che il progetto si coaguli e si solidifichi in una forma, se non definitiva, quantomeno più stabile.. di modo da poterla valutare come si deve e soppesare le potenzialità di una collaborazione, senza lanciarci in SI o NO prematuri come il precedente.
Sottolineo: spero, con le precedenti quattro righette, di non aver guadagnato al Taccuino la fama di gruppo di attendisti caga-alto (perdonate il francesismo).. non siamo soubrette che fanno le preziose e neppure temporeggiatori frustrati dall'indecisione: ma sento di poter dire che quanto detto finora in questo forum su quella che dovrà essere l'incarnazione, la filosofia del progetto in atto sia così tanto e vario da necessitare di tempo e di chiarezza.

Detto ciò rimaniamo in attento ascolto, e in discussione con voi tutti.. ergo qualunque messaggio / insulto / comunicazione vogliate farci non cadrà nel vuoto! Grazie a tutti!

I Taccuini

avatar
Taccuino all'Idrogeno
Admin

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  enrico il Mer Giu 08, 2011 11:54 am

io, poi, alla fine, la posizione dei taccuini non l'ho ancora capita.
all'inizio credevo volessero fare una cosa più di contenuti, poi ho capito il contrario.
ora sono confuso Smile

e-

enrico
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  Taccuino all'Idrogeno il Lun Giu 13, 2011 12:22 pm

La nostra posizione, ora, è per l'appunto quella dell'attesa. Attesa motivata dalla necessità di vederci più chiaro: Inizialmente avevamo concepito l'iniziativa in un modo che ci faceva votare più o meno compatti per un no: ora, come già specificato, stiamo attendendo la cosa prenda forma per decidere cosa pensarne Smile

Ad ogni modo posso dire a nome di tutti che saremmo per la forma del semplice aggregatore (che non abbia altra peculiarità che quella della promozione reciproca e dello stabilirsi di legami tra progetto e progetto) piuttosto che per quella di un contenitore con un indirizzo preciso. Ripeto, siamo in attesa. Per maggiori informazioni, leggasi nostro post precedente Very Happy
avatar
Taccuino all'Idrogeno
Admin

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTENUTI DEL SITO E REDAZIONE - pro e contro -

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum